U18 | Venezia Mestre – Rugby Bassano 1976 | 17-13

U18 | Venezia Mestre – Rugby Bassano 1976 | 17-13

Brutta prova stavolta dei nostri ragazzi dell’U18!
Dopo lo squarcio di sereno del primo tempo con l’Udine in casa, grande è la delusione nel vederli ripiombare nel disordine! Migliore il secondo tempo, i nostri sono quasi riusciti a ribaltare il risultato ma alla fine ha vinto la squadra che ha meritato come succede quasi sempre nel rugby, nonostante l’avversario fosse piuttosto modesto e non della caratura dell’Udine che invece abbiamo battuto.
La partita inizia mesta, qualche buono sprazzo individuale, ma niente di più! Il Mestre va in vantaggio subito su ruck e spinta, 7-0.
Il Bassano tenta un recupero, Ferro intercetta, attacchiamo poi su punizione e Sorriso mette a segno un calcio da 3, 7-3.
Si apre una fase interlocutoria dove entrambe le squadre giocano un rugby lento e falloso, i nostri fanno una buona apertura ma Sorriso calcia dentro, il Mestre attacca ancora, Giacomo calcia, Lollo placca più volte – e meno male!, ma l’azione del Bassano non è efficace come non lo sarà per tutta la partita, molti errori, schemi ripetuti, calci e passaggi lenti e poco efficaci.
Ora il Mestre va in touche sui nostri 5mt, filtra il bungia e fa meta. 14-3.
Il Bassano è frastornato, non è giornata, non riescono le cose semplici, viene espulso il 7 avversario, d’ora in poi si ha un vantaggio numerico che non sarà mai sfruttato! La manovra è lenta a partire dalla mischia, il pallone non esce mai, poi il Bassano attacca, apre, ma perdiamo palla e così il primo tempo finisce… nell’oblio generale.

Secondo tempo sicuramente migliore per i nostri ragazzi, ma ora c’è da recuperare! Il Bassano ci crede un po’ di più e si vede, preme con maggior convinzione e l’avversario se ne accorge, la sudditanza psicologica del Mestre è visibile non dimentichi che sono in inferiorità numerica. Ora il Bassano è efficace con una bella “argentina “ in cui si inserisce Ferro e poi Valerio completa a meta! 14-8, ma oggi i calci non Sorridono al nostro Sorriso!
La meta permette al Bassano di annusare la vittoria, qualche apertura inizia a vedersi, Giacomo fa un offload a segno su Scrama che avanza, poi siamo in vena di regali, visto che fra poco sarà Natale, e il nostro 5 si fa ammonire e va a rinfrescarsi a bordo campo per un po’! Quindi parità numerica ora. E ci voleva proprio! Gli avversari ci aprono ora uno spiraglio e finalmente si torna a meta! 14-13, eccoci quasi in parità. Ma il Mestre, con l’acqua alla gola, sfrutta un calcio da 3 e allunga nuovamente! 17-13.
Ora manca poco al termine, il Bassano non è ancora condannato e cerca, ma troppo tardi, una rimonta. I giallorossi ora sono migliorati, ma qualche episodio sfortunato non permette loro di concretizzare! La partita finisce così, con l’amaro in bocca per una vittoria mancata su una squadra che francamente avrebbe potuto solo perdere!

Lascia un commento