U18 Rugby Bassano – FTG Polesine: 8-41

U18 Rugby Bassano – FTG Polesine: 8-41

Quarta partita di campionato con i nostri  giovani un po’ sotto pressione visti i risultati precedenti. Le cose si mettono subito non bene, prima meta del Polesine dopo 3 minuti e si inizia 0-7. Squadra tosta quella avversaria, di grande tradizione polesana dove i ragazzotti crescono vigorosi. Il deficit di massa quindi si nota subito. Il primo tempo è a tratti imbarazzante, ma non sempre per il demerito dei giallorossi, i quali poco possono fare quando i quintali iniziano a correre, ma per la facilità dell’avversario di bucare la difesa. L’impegno non manca, Zanzot mette a segno un paio di buoni placcaggi, la difesa bassanese ben schierata, lavora con efficacia e i placcaggi di Giacomo, Valerio, Scrama e Veggie non si fanno attendere. Ciò però non basta, il Polesine spinge di peso, fa una mezza apertura e va a meta senza difficoltà. 0-12.
Il Bassano è teso e sotto peso, ben presto si ritrova ancora a difendere sulla propria linea di meta, ma con un po’ di orgoglio riconquista palla, Giacomo calcia e allontana l’avversario, ma un fallo non aiuta e il Polesine va in touche. E’ dura, la sproporzione è evidente, i ns. capiscono che non è una passeggiata, ma vogliono giocarsela tutta. Il Bassano attacca ancora con la prima bella apertura con Giacomo, Antonio e Alex che avanzano bene fino ad ottenere un fallo, decidono per il calcio da 3 punti che Sorriso realizza. 3-12
L’incontro riprende e i padroni di casa acquistano fiducia, attaccano con maggior convinzione e avanzano con una buona sequenza di ruck. Poi un calcio intercettato interrompe l’azione bassanese, non sfruttiamo una mischia a nostro favore sui 20 mt, l’avversario arriva ai 5mt, spinge possente e va ancora a meta facile 3-17. Ora è il Polesine a rinvigorirsi, il Bassano è costretto a difendersi e pochi sono gli attacchi disponibili, il 7 avversario filtra facilmente e fa una nuova meta centrale che lascia basiti, 3-24. Ora il Polesine gira il coltello nella piaga e la scena si ripete simile e scoraggiante così il primo tempo finisce 3-31… I nostri escono col morale sotto i tacchi.

Il secondo tempo inizia con un Bassano più frizzante, più convinto ed infatti l’orchestra bassanese comincia a suonare un po’ meglio con una bella azione di Valerio e Ferro che si rimpallano la palla più volte guadagnando terreno, poi un brutto passaggio vanifica gli sforzi e il Polesine non si fa pregare, apre sulla sinistra bassanese e vola a meta, 3-36. Il Bassano è conscio del lavoro da fare, ha preso le misure all’avversario, ruba palla in touche due volte e passa all’attacco con una bella azione tra Alvise, Sorriso e Scrama che arrivano ai 5 mt avversari. Il Bassano ora spinge, finalmente ci crede, spinge di cassaforte e dopo ulteriori ruck finalmente sorpassa la mitica linea, è meta di Zanchetta! 8-36.
Il Bassano è cresciuto rispetto al primo tempo, di azione e di convinzione, si susseguono azioni di attacco bassanesi, i nuovi entrati danno ottimo contributo, il Polesine però si rifà sotto e il Bassano è di nuovo in difesa, allo scadere, forse stremato, subisce l’ultimo attacco e la partita finisce 8-41.
Buon secondo tempo dove il Bassano ha subito 2 mete facendone una, contro un primo tempo finito 0-5. I nostri ragazzi crescono, squadra messa meglio in campo, ben schierata e meglio organizzata, forza ragazzi, il lavoro da fare è molto ma siamo fiduciosi!

Lascia un commento