U18 | CUS Padova – Rugby Bassano 1976 | 13-32

U18 | CUS Padova – Rugby Bassano 1976 | 13-32

Prima ottima prestazione di carattere dei nostri U18!

Hanno finalmente dimostrato carattere e determinazione in terra patavina, dove il rugby lo sanno giocare.
E dire che i nostri ragazzi si sono presentati in formazione davvero d’emergenza per i numerosi infortuni, ultimo quello di Ferro contro il Vicenza. Cos’è cambiato dopo tante sconfitte?! Hanno serrato i ranghi, ha prevalso l’orgoglio, ha preso il sopravvento la consapevolezza dei propri mezzi e che per vincere bisogna usarli!
La partita inizia con alcune scaramucce a centro campo e subito il Bassano approfitta di un fallo avversario per andare in vantaggio su calcio piazzato, 0-3 e il punteggio si sblocca subìto.
I nostri oggi vogliono vincere, si vede, uniti da un unico obiettivo, mai visti così quest’anno. Riprendono gli attacchi del Bassano, Scrama si sgranchisce con un off load e Giacomo con un calcio, entrambi a segno.
Che gli ospiti siano in palla oggi è evidente da ben tre touche rubate al CUS, quando la settimana precedente era il Vicenza a rubarcele.
La prima meta arriva subito e attenzione: il CUS, nonostante le numerose defezioni, è formazione di buona qualità con un buon gioco sia su mischia (ci hanno rubato la palla in mischia ordinata ben 3 volte) che in apertura, con buoni passaggi e schieramento. Giacomo calcia sui 22, poi da mischia il Bassano apre sulla dx, torna a sx, Giacomo passa a Scrama che si lancia a meta! 0-8.
Ora il CUS esegue bene alcuni attacchi, poi si accontenta dei pali e porta a casa 3 punti, 3-8.
Il Bassano riprende a pressare, ruba un’altra touche e Valerio arriva quasi a meta. Sorriso tenta i pali ma era davvero lontano. I ns non demordono, Sorriso tenta una lunga corsa e poi ad attaccare ci provano i compagni, così si riapre a dx, Scrama ritrova il varco e segna di nuovo! 3-15 visto che Sorriso centra i pali.
Subito dopo: metona! Da dietro Valerio avanza 40 mt, passa a Santo che passa a Giacomo e corsa a meta!!! 3-22 e si va all’intervallo con un gran Bassano!
Secondo tempo e la musica non cambia, i ragazzi dimostrano caparbietà e tenacia,
siamo di nuovo a meta ma è una “tenuta”, poi rubiamo un’altra touche, con un calcio torniamo sui 22 mt avversari e poi dal centro Scrama buca la difesa e tenta una meta con un grab solo leggermente lungo, peccato! Ma i ns bassanesi hanno il vento in poppa, siamo sui 5 mt del CUS, Giacomo passa ad Antonio che va a meta! 3-29.
Il Bassano ora rilassa un po’ e il 10 del CUS galoppa a meta! 8-29, ma il Bassano riallunga con un calcio da 3, 8-32. Verso la fine i patavini crescono, i ns sono appagati ma intendono difendere il vantaggio e la difesa funziona anche se
una mischia persa e un loro calcio portato fuori da noi permette al CUS di segnare una seconda meta 13-32 che dà la carica al loro mediano d’apertura che arriva quasi a meta. Oggi abbiamo visto ottimi placcaggi, buoni schieramento e organizzazione in campo, schemi che hanno funzionato e tanta… voglia di vincere, volere è potere e il Bassano U18 centra il più bel risultato stagionale! Forsa Basan!

Lascia un commento