Club | Zanon e la Maglia del Rugby Bassano 1976 in Nazionale

Club | Zanon e la Maglia del Rugby Bassano 1976 in Nazionale

La Nazionale Italiana di Rugby recupera il nostro Marco Zanon nella terza giornata
del Torneo 6 Nazioni contro l’Irlanda.

La maglia di una squadra, specie di rugby, ha lo stesso valore di una Bandiera:
per ogni Paese la bandiera rappresenta il vessillo con il quale identificare un popolo,
con i suoi valori e la sua storia; si tratta di un accessorio simbolo di un’identità nazionale
che coinvolge tutti i soggetti, sia pubblici che privati.
Non a caso, gli stendardi non solo sono utilizzati nelle cerimonie istituzionali,
ma sono anche sempre presenti in tutte le occasioni di riunione, dalle manifestazioni sportive
agli eventi culturali.
La bandiera di guerra è il simbolo dell’onore del reparto, delle sue tradizioni,
della sua storia e del ricordo dei suoi caduti.

Marco e i suoi compagni hanno appreso i valori del rugby nelle società di primo tesseramento
e la Federazione ha deciso di realizzare in occasione della vigilia dell’incontro
la foto di squadra ufficiale dell’Italia facendo indossare ai giocatori convocati
la maglia del proprio Club di primo tesseramento.
Si rende così omaggio al lavoro di tante società che operano nel territorio
per reclutare e formare giocatori di rugby instillando loro i principi e i valori
del gioco nella convinzione che il loro duro lavoro sia la base
per  portare quei risultati che da tempo mancano nella nazionale.

Come ha di recente ricordato il Presidente del Comitato Regionale veneto Marzio Innocenti,
candidato alla presidenza della Fir, i valori del Rugby non vanno solo raccontati
ma praticati quotidianamente.

Le foto ufficiai, insieme ai materiali di backstage, diventeranno parte
di una serie di asset narrativi che verranno pubblicati sui canali
istituzionali e digitali della FIR.

A Marco e alla Federazione il nostro ringraziamento per vedere la Maglia
del Rugby Bassano 1976 nelle eccellenze della Nazionale.

#Forsa Bassan!

 

 

Lascia un commento